Il vino e lo sport

Il vino e lo sport hanno molto di più in comune di quello che possiamo pensare.

Entrambi frutto di una conquista, lenta, paziente, sapiente, in cui vince la determinazione, l’umiltà e la grinta.

Raggiungere il traguardo è difficile, avvincente e tremendamente appassionante come il percorso nel coltivare la vigna e produrre vino.

Gianluca: ‘Coltivo la vigna da quando gli unici mezzi di trasporto erano il trattore o le mie gambe. La corsa mi dava un senso di libertà. Correvo nelle vigne a stendere i fili che avrebbero sostenuto i giovani tralci ed appena si presentava l’occasione fuggivo a correre in montagna, alla ricerca di quel confronto con la natura. In fondo le montagne sono colline un po’ più alte – pensavo! Da lassù, lo sguardo è così potente da lasciarti senza fiato e senza parole.

© 2016 • 460 Casina Bric sarl - via Sorello, 1/A – 12060 Barolo (CN) - P.IVA e Cod. Fiscale 03561220041

Credits - Privacy Policy